Home Page
Il Regolamento
Lun 21 - Mar 22 -mer 23
Gio 24 - Ven 25 - Sab 26





La Classifica

1
Piccola Orchestra Avion Travel
Sentimento


2
Irene Grandi
La tua ragazza sempre


3
Gianni Morandi
Innamorato


4
Max Gazzè
Il timido ubriaco


5
Samuele Bersani
Replay


6
Gerardina Trovato
Gechi e Vampiri


7
Carmen Consoli
In bianco e nero


8
Matia Bazar
Brivido Caldo


9
Alice
Il Giorno dell'indipendenza


10
Gigi D'Alessio
Non dirgli mai


11
Subsonica
Tutti i miei sbagli


12
Spagna
Con il tuo nome (*)


13
Mietta
Fare l'amore


14
Amedeo Minghi e
Mariella Nava
Futuro Come te


15
Marco Masini
Raccontami di te


16
Umberto Tozzi
Un'altra vita

(*)=in preparazione





FestivaldiSanremo.com - Sanremo 2000
Fuori Target
Testo della canzone
Scrivici

Gigi
D'Alessio
10° classificato
Sezione Campioni

Non dirgli mai
(D'Agostino - D'Alessio)
Una ventata di fresco umorismo in un festival dominato dalle cose serie
Avremmo dovuto inventarlo.

Arrivare a Napoli per un non napoletano appassionato di musica leggera e cercare di farsi una rapida idea di che musica si ascolti è come andare per dischi nel sud della Thailandia. Accanto ai maggiorenti della scena musicale nazionale che sono suppergiù ugualmente famosi in Veneto come a Roma come in Sicilia, esiste una classe di artisti che ha senso solo a Napoli. La loro fama si espande e sfumando scema concentricamente attorno al Vesuvio. Venerati fino in Irpinia, sono conosciuti in tutta l'area dell'ex regno Borbonico. Nell'entroterra di Pescara hanno ancora un seguito. A San Benedetto del Tronto, come a Rieti, sono dei perfetti sconosciuti.

La fama dell'artista territoriale napoletano, detto "Neo-melodico" si misura su fattori che elencare è semplice: (A) Livello di sfarzo dei matrimoni per il quale è scritturato/a. Chi va ai matrimoni al Vomero o a Chiaia vale di più di chi va ai matrimoni ai quartieri. Ma attenzione, è un gatto che si morde la coda. Il padre della sposa che vuole emergere in società - non fa testo se il suo ambiente è il Rotary o la Camorra, il rapporto con i cantanti è identico - cercherà di scritturare il cantante più famoso e più bravo, e così allìinfnito. (B) Avere lavorato con Mario Merola, Angela Luce e Nino D'Angelo. Ovviamente TUTTI hanno lavorato con Mario Merola, Angela Luce e Nino D'Angelo, e quindi il valore dipende dal COSA si è fatto: avere recapitato la pizza vale meno di avere arrangiato le canzoni, e via discorrendo.(C) Avere preso parte a film musicali detti altrimenti "musicarelli", che a Napoli vengono ancora prodotti. Ovviamente il cantante che fa una cameo come scippatore vale meno di un ruolo da protagonista. (D) Avere tenuto concerti nei seguenti luoghi (in ordine di importanza): PalaPartenope, Stadio San Paolo, Little Italy(E) Essere andati in TV, vale la stessa scala di valori. Le Tivu locali valgono meno delle reti Mediaset, che valgono meno della RAI, e ogni programma RAI vale meno di Carramba che Sorpresa, che vale meno del Festival di Sanremo.

Dunque Gigi D'Alessio queste cose le ha fatte tutte. Ha arrangiato i pezzi a Merola, ha girato due film che nella sola Napoli hanno incasssato più del Titanic, ha fatto 35000 spettatori al San Paolo e ha venduto un botto di dischi non contando quelli taroccati che si sa. Ha poi fatto tournèes oltre Atlantico (Usa e Canada) e oltre Adriatico (Albania, vabbè, magari c'era un matrimonio, non giuardiamo il pelo nell'uovo...). Claudio Baglioni in persona ha fatto da spalla a un suo concerto.

Gigi D'Alessio, che canta roba perversa anni settanta, inquetanti triangoli con la miglior amica o con l'amico del cuore, butta sesso ma di quello pesante a secchi nelle sue canzoni e abusa di titoli già sentiti (il suo album del 1994 si chiamava Dove ti porta il cuore). E arriva a Sanremo in carrozza, con tutto il regno delle Due Siciie a tifare per lui, Max Pezzali delle teenager partenopee.

Se non c'era, dovevamo inventarlo.

Non Dirgli Mai
(V.D'Agostino - L.D'Alessio)

Il tuo maglione lungo sulle mani, quel seno che non è cresciuto più, le corse in bicicletta a primavera: l vento profumava anche di te...Di questo tempo in due solo fotografie e, così lontani, noi pensiamo ancora a noi.

Ricordo ancora quel giorno del primo bacio a Napoli, ma non è giusto pensarti. Stasera il tuo cuore ha già un battito nuovo. Parla male di me senza alcuna pietà, anche se tutto questo so il male che fa si stasera t'avessa vasà.

Non dirgli mai che siamo stati a letto per un giorno intero, e la paura di quel temporale come si stringeva, le nostre liti sui capelli e gli occhi immaginando un figlio tu disegnavi pure il suo profilo e poi strappavi il foglio.

Non dirgli mai di com'è stato bello quella notte al mare, dietro una barca aspettavamo che arrivasse il sole, di quella volta per un tuo ritardo ci tremava il cuore, quel falso allarme ci teneva uniti senza far l'amore.

Non dirgli mai, spegni il fuoco che brucia dentro te e nascondi quegli occhi rossi se pensi a me.

Ma se lui ti stringe le mani respira più forte dicendo che l'ami. La sua vita è più bella da quando ci sei, gli fai male se un giorno, parlando di noi, hai una lacrima ancora per me.

Non dirgli mai che il vostro non è amore, è sesso senza cuore, che ti fa male se ti vuol baciare lì vicino al mare, che tu fingendo a volte gli sorridi ma trattieni il pianto se in quel momento per le vie del cuore ti sto camminando.

Nemmeno io ti voglio dire, amore, come sto soffrendo, di quante volte penso in piena notte e parlo singhiozzando. Mi faccio male quando i tuoi ricordi voglio cancellare, chiuso nel cuore porterò per sempre questo grande amore.

Io t'amerò minuto per minuto tutta la mia vita, siamo lontani ma la nostra storia non è mai finita.
Ed. BMG Ricordi/Terzo Occhio - Roma
Testo Pubblicato su Sorrisi e Canzoni TV


Schema classico, sul triangolo Lui-Lei-L'altro. Solo che è l'altro che adesso sta con lei, e lui, Gigi, rosica. Ovviamente siamo lontani anni luce dal concetto di "elaborazione del lutto" e Gigi D'Alessio si convince che Lei stia con L'Altro per qualche misteriosa ragione (E' ricattata? L'Altro deve recuperare un credito al padre? L'Altro e' il figlio di Peppe O'Mastino e non si può rifiutare? L'Altro è Peppe O'Mastino?). Quello che è certo è che Lei sta con l'altro ma continua a vivere nel ricordo della sua relazione passata con Gigi D'Alessio. E' difatti escluso a priori che si possa iniziare una storia con l'Altro in quanto attratte a vario titolo (innamorate, arrapate, incuriosite eccetera) dall'Altro stesso.

Quello che è ancora più paradossale è che Gigi D'Alessio mostra una protervia certezza che l'altro non conti assolutamente nulla della vita di Lei ma nel frattempo non spende una parola per incentivarla a fare ciò che dalle premesse sarebbe logico, ovvero mollare l'Altro e rimettersi con Gigi.

L'unico argomento che usa il D'Alessio nella sua inutile arringa è il seguente: abbiamo vissuto momenti irripetibili, unici, ci siamo baciati a Napoli (ovvero vengono dalla cintura Vesuviana tipo da Cicciano e erano a Napoli a fare le vasche per via Toledo), tu non dirglielo mai. E si spinge più oltre: si permette di definire una relazione altrui come "Sesso senza cuore" ed è sicuro che mentre lei sorride, stia "trattenendo il pianto" al ricordo delle corse in bicicletta (cfr. La Canzone del Sole), di un ritardo e delle normali paure (cfr. Paolo Frescura, Due Anelli, Sanremo 1976, che però era ancora più trucido, parlava di quei giorni segnati a matita sul tuo calendario), della paura dei temporali, di quella volta che sono stati a letto un giorno intero.

Cose talmente normali da essere inquietanti, mica dice "non dirgli mai cosa facevamo con il frustino e la cera bollente sulla tua schiena insieme al tuo cane e alla lattina del Vim Clorex". Cose che lei starà bellamente facendo con L'altro e che ripeterà nella sua vita con una mezza dozzina almeno di giovani braccia dell'area circumvesuviana.

E la cosa sconfortante di pezzi come questo è che domani qualcuno che si riconoscerà nelle paure di Gigi D'Alessio e le dedicherà all'ex fidanzatina per suicidare la dignià residua e sputtanare l'ultimo ricordo di una storia finita.

Signori della Corte, chiediamo la condanna di Gigi D'Alessio e del paroliere Vincenzo d'Agostino per associazione a delinquere. Ho concluso.



©2000 Festivaldisanremo.com - WondersNeverCease
wnc@festivaldisanremo.com




La Classifica

1
Jenny B.
Semplice sai
la scheda

2
Tiromancino
e Riccardo Sinigallia
Strade

3
Luna
Cronaca
la scheda

4
Andrea Mir
La canzone del perdono

5
Davide De Marinis
Chiedi quello che vuoi
la scheda

6
Padre Alfonso Maria Parente
Che Giorno Sarà
la scheda

7
Lithium
Noel

8
Enrico Sognato
E io ci penso ancora

9
Marjorie Biondo
Le margherite

10
Erredieffe
Ognuno per s

11
Claudio Fiori
Fai la tua vita

12
B.A.U.
Ogni ora

13
Fabrizio Moro
Un giorno senza fine

14
Joe Barbieri
Non ci piove

15
Alessio Bonomo
La croce

16
Laura Falcinelli
Uomo davvero

17
Moltheni
Nutriente

18
Andrea Mazzacavallo
Nord-est





Partecipazioni di Gigi D'Alessio al Festival di Sanremo

Gigi D'Alessio debutta al Festival di Sanremo nel 2000.
Gigi D'Alessio
la Scheda

Nome all'Anagrafe:
Luigi D'Alessio
nato a Napoli
il24 Febbraio 1967

Il sito ufficiale GigiDAlessio.com


Una canzone di Gigi D'Alessio dal suo sito ufficiale


Io Che non Vivo
(RealAudio, 450 Kb) Discografia
  • 1992 - Lasciatemi Cantare
  • 1993 - Scivolando verso l'alto
  • 1994 - Dove mi porta il cuore
  • 1995 - Passo dopo Passo
  • 1996 -Fuori dalla mischia
  • 1998 - E' stato un piacere
  • 1999 - Portami con te
Fuori Target

Chi Siamo

Radio Città 103 Bologna

info@fuoritarget.com
Links

Il sito ufficiale del festival

La RAI

Il Comune di Sanremo

Disclaimer
Tutto il materiale di questo sito è di proprietà dei rispettivi autori.
Festivaldisanremo.com è un sito non ufficiale, non a scopo di lucro e non associato alla manifestazione nè alla RAI in alcun modo. Festivaldisanremo.com trasmette da un server che si trova in California, USA, ed è soggetto alle leggi dello stato di California, USA.