Festivaldisanremo.com - Il sito Indipendente sul Festival di Sanremo dal 1998 - VII edizione - Sanremo 2005
Il Regolamento
della 55ª edizione

Le 5 Categorie
del Festival 2005

  • Martedì 1
    Marzo 2005
  • Prima serata:
    i dati d'ascolto
  • La diretta
  • Mercoledì 2
    Marzo 2005
  • Seconda serata:
    i dati d'ascolto
  • La diretta
  • Giovedì 3
    Marzo 2005
  • Terza serata:
    i dati d'ascolto
  • La diretta
  • Venerdì 4
    Marzo 2005
  • Quarta serata:
    i dati d'ascolto
  • La diretta
  • Sabato 5
    Marzo 2005
  • Serata Finale:
    i dati d'ascolto
  • La diretta
  • Albo d'oro e Classifiche

    Le 32 canzoni del 2005
    Alexia 

    Superba maestria nell'esecuzione, buon feeling con le giurie.

    Alexia 


    La tecnocrate

    2005 - 2 classificata (categoria Donne) 
    Da grande   Alexia
    ( A. Aquilani  - G. Fulcheri - Maurizio Fabrizio - G. Cominotti)
    Si sarà chiesta perchè Kyle Minogue, pure lei più 40 che 30, viene considerata un'icone sexy e lei no. Ha vinto senza sfondare nel 2003, portando all'incasso la cambiale dell'esordio. I bookmakers la mettono appena dopo D'Alessio nel borsino dei favoriti.

    Nel 2001 aveva vinto Elisa, tutto un repertorio in inglese e un brano uno in italiano, che si portò a casa primo premio e premio della critica, fatto peraltro mai ripetutosi.

    L'anno dopo, Mastro Pippo intuisce che il concetto va riproposto. Già aveva funzionato nel 1995 la conversione della gommata Ivana Spagna, fruttandole un terzo posto davanti a Bocelli e a Fiorello, perchè non riprovare scommettendo su una qualche reginetta della dance? E' libera Alexia, l'età di Roberto Baggio, che quell'anno il Trap lascia a casa dal Giappone perchè troppo vecchio. Anche la dance è roba per giovani, pare pensare Alexia, l'età di Max Pezzali.

    Considerando poi che la non più giovanissima Alessia ha già venduto vagonate di dischi, considerando che in quel metro e cinquanta c'è una che pare uscita da Matrix per quanto è brava, che farebbe venir giù l'Ariston dagli applausi anche se cantasse la guida in linea di Windows XP, tenendo in conto ad ogni buona evidenza le parole d'affetto che i vertici della televisione di stato sviscerano per lei, chiaro che già all'esordio un posto sul podio non glielo toglie nessuno.

    La sua canzone del 2002 ci riportò ai gloriosi tempi di Discoring. Dimmi come è una summa di generi, incluso anche un'inciso in pieno stile salsa caraibi con tanto di ballerine dagli obelischi scoperti voi fate sogni ambiziosi successo fama ma queste cose costano ed è esattamente qui che si comincia a pagare. Col sudore.

    Talmente banale da risultare fredda, precisa come un violoncellista di otto anni giapponese o come una ginnasta della DDR dei tempi d'oro. Strizza l'occhio ai più giovani con il curriculum italo-dance, seduce il pubblico della TV che smette di scambiarla per la pittrice sarda del Grande Fratello I. La sua versione anni 2000 di Minuetto, celebre invettiva sulla dipendenza dell'amore da amante, le vale il posto da damigella d'onore dietro ai Matia Bazar, la riconoscibilità presso un grande pubblico, un buon risultato di vendite (i fanaticio del peer to peer non la adorano, e questo le fa gioco) e l'invito all'edizione 2003.

    L'ultimo Festival di Pippo Baudo non offre particolari sussulti in merito alla gara. Troppo poco pesanti i voto degli esperti per potere influire sul risultato, troppo prevedibile il solito campione demoscopico, che regala a Alexia un vantaggio incolmabile già da sera uno. Siamo nel 2003, l'attenzione è tutta per quello sventolio di clandestine bandiere arcobaleno, dopo una settimana dal Festival i marines sbarcheranno in Iraq (evitata con cura la parola Iraq dal palco dell'Ariston, peraltro).

    Alexia riesce a vincere con una canzone di quelle che prendono il loro sette sulla scheda dei giurati, ma già il giorno dopo nessuno la canticchia. (Facciamo la prova?). L'eroe del sabato sera 2003 fu Sergio Cammariere, premio della critica, vittoria morale e terzo posto in piena rincorssa, che se il festival finiva la settimana dopo la gara era riaperta. Alla ballad soul di repertorio che Alexia eseguiva conla solita accademica maestria.

    Eccola ancora al Festival, con un più portabile look Donna Nana Tutta Tana, esegue il suo pezzo senza il clamore che aveva preceduto le sue precedenti esibizioni. La si vuole in gara fino a sabato sera, si sa che le giurie demoscopiche sono sedotte dalla tecnocrazia applicata all'arte

    QUESTO NON E'IL SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL! I SITI UFFICIALI DEI TITOLARI E ORGANIZZATORI DEL FESTIVAL SONO:
    » Il Comune di San Remo
    » Accademia di San Remo
    » RAI - Radio Televisione Italiana
    » 55° Festival - sito ufficiale

    » Retrospettiva 1976
    » FAQ - Domande e risposte
    » L'errore blu di "Sorrisi"
    » Archivio News 2005
    Le 5 Categorie: Classic | Donne | Uomini | Gruppi | Giovani
    Le classifiche pubblicate sul sito sono definitive, dopo la V serata.


    “ Da grande ti sorprenderai, da grande ”

    Trama della canzone
    Ballata motivazionale, non si smette mai di crescere, se son rose fioriranno, non si finisce mai di stupirsi, moriremo crescendo, gli esami non finiscono mai, chi visse sperando morì cantando, aiutati che il ciel t'aiuta


    SABATO 5 MARZO

    VENERDI'4 MARZO

    GIOVEDI'3 MARZO

    MERCOLEDI'2 MARZO

    MARTEDI'1 MARZO

    VERSO SANREMO 2005

    • PERCHE' SANREMO E' SANREMO
    La vera sigla del festival. E il suo significato. ...leggi
    • NON PUNTATE SU DI NOI
    Niente scommesse sul Festival di Sanremo, chiedono i cantanti. ...leggi
    • INTERVISTA COL PIRATA
    Questo criminale che scarica files. ...leggi
    • NESSUN RISCHIO PER PAOLA E CHIARA
    Forse 30 secondi in rete. Ma troppo tardi ...leggi
    • C. COME CAROSELLO
    Il ritorno dell'uomo in ammollo e altri sintomi di metatelevisione. ...leggi gli eventuali abbinamenti del venerdì.
    • VINCITORE ANNUNCIATO?
    Chi è arrivato a Sanremo Papa e ne è uscito cardinale ...leggi
    • S. COME SIGLA
    E, in subordine, I come Italia ...leggi
    • LE CATEGORIE
    Le 5 categorie di Sanremo 2005 ...leggi
    • IL REGOLAMENTO
    Il regolamento di Sanremo 2005. ...leggi
    • PRONOSTICI: I FAVORITI DI GENNAIO
    Era gara a due fin dall'inizio. ...leggi
    • SIGNORI, BIGLIETTI
    5 Gennaio 2005 - Costa 1.200 euro l'abbonamento al Festival. Eeh!?! E niente prevendita online, al massimo via fax. Come gli uffici governativi in India. Dal 10 Gennaio. ...leggi su rai.it

    CURIOSITA' E RETROSPETTIVE

    • DIVORZISTA O ANTIDIVORZISTA
    1974: Iva Zanicchi e la crisi della famiglia. ...leggi
    • 1975: IL TRENTENNALE
    Del 1975, l'anno zero, il Sanremo rimosso. ...leggi
    • SANREMO 1976: UNA RETROSPETTIVA
    Uno sguardo antologico ai capolavori perduti del Festival 1976, l'edizione più erotica, più dimenticata, più nascosta, più hard della storia del Festival di Sanremo! ...leggi
    • IL MISTERO DELLE CLASSIFICHE
    Persi nella storia i risultati completi di almeno sei festival. ...continua
    • I DIRITTI NEGATI DELLE DONNE SALENTINE
    Dolcenera e Cinzia Corrado: vincitrici tra i giovani e mai invitate tra i big. ...continua

    ORMAI E' UN CLASSICO!

    Il salvaschermo di Sanremo 1968
    Antonella Ruggiero  1.  DONNE  /  Antonella Ruggiero
    Fuori dalla bagarre, vola alto, leggera e diremmo sacerdotale
    Orietta Brecht
    Le prime due volte a Sanremo da sola le hanno fruttato due secondi posti, battuta nel 1998 dal cyborg Annalisa Minetti e nel 1999 da Enrico Brizzi che rovesciò gli accordi presi in giuria e -raccontano- fece vincere Anna Oxa. Mai più a Sanremo, annunciò. ...leggi »
    Fuori dalla bagarre, vola alto, leggera e diremmo sacerdotale
    Orietta Brecht
    Le prime due volte a Sanremo da sola le hanno fruttato due secondi posti, battuta nel 1998 dal cyborg Annalisa Minetti e nel 1999 da Enrico Brizzi che rovesciò gli accordi presi in giuria e -raccontano- fece vincere Anna Oxa. Mai più a Sanremo, annunciò. ...leggi »

    Anna Tatangelo  3.  DONNE  /  Anna Tatangelo
    Solo il titolo sarebbe da primo premio. Vedi alla voce autori
    Gigia D'Alessio
    La figlia del ciambellaro di Sora torna a Sanremo per la terza volta, dopo la vittoria del 2002 e l'incolore duetto con il bellunese Stragà nel 2005. Appena maggiorenne, canta una canzone scritta da Gigi D'Alessio che però l'autore non ha il fisico per ri ...leggi »
    Solo il titolo sarebbe da primo premio. Vedi alla voce autori
    Gigia D'Alessio
    La figlia del ciambellaro di Sora torna a Sanremo per la terza volta, dopo la vittoria del 2002 e l'incolore duetto con il bellunese Stragà nel 2005. Appena maggiorenne, canta una canzone scritta da Gigi D'Alessio che però l'autore non ha il fisico per ri ...leggi »

    Marina Rei  4.  DONNE  /  Marina Rei
    Indosserà le scarpe la Sandie Shaw dei ruggenti anni’90?
    Tiromancina
    Doveva vincere il Festival nel 1996, ma fu superata da Syria e da Adriana Ruocco. L'anno dopo si prese la rivincita approdando tra i Big insieme a Silvia Salemi e ai Jalisse e lasciando la nanissima Ruocco a mangiare del semolino. Nel 1999 l'ultima vcolt ...leggi »
    Indosserà le scarpe la Sandie Shaw dei ruggenti anni’90?
    Tiromancina
    Doveva vincere il Festival nel 1996, ma fu superata da Syria e da Adriana Ruocco. L'anno dopo si prese la rivincita approdando tra i Big insieme a Silvia Salemi e ai Jalisse e lasciando la nanissima Ruocco a mangiare del semolino. Nel 1999 l'ultima vcolt ...leggi »

    Paola e Chiara  5.  DONNE  /  Paola e Chiara
    Sangue d'Abruzzo non mente. Svolta casta dopo il Kamasutra
    Le Madonnine
    Paola e Chiara, come una percentuale a due cifre di chietini, si chiamano Iezzi. Iezzi sta a chieto un po' come Parodi sta a Genova o Colombo a Milano. E' da Chieti infatti che parte per Milano babbo Iezzi, che tra il 1972 e il 1973 si ritrova papà della ...leggi »
    Sangue d'Abruzzo non mente. Svolta casta dopo il Kamasutra
    Le Madonnine
    Paola e Chiara, come una percentuale a due cifre di chietini, si chiamano Iezzi. Iezzi sta a chieto un po' come Parodi sta a Genova o Colombo a Milano. E' da Chieti infatti che parte per Milano babbo Iezzi, che tra il 1972 e il 1973 si ritrova papà della ...leggi »

    Altri siti sul Festival di Sanremo
    IL SITO DELLA RAI
    Il sito della RAI. Appena rinnovato dopo anni, ci sono i video di tutte le esibizioni.
    SORRISI E CANZONI TV
    Ricco come ovvio di pubblicità, ogni anno è il primo sito con i testi delle canzoni.
    IL BLOG DEL FESTIVAL
    Il blog Perchè Sanremo è Sanremo. Intelligente e ben frequentato.
    SANREMOSTORY
    Capofila di tutti i siti indipendenti sul Festival. Ci sono (quasi) tutti i testi.
    HITPARADEITALIA
    Gigantesco archivio statistico sulla musica leggera Italiana. Da passarci interi pomeriggi.
    LINKSANREMO
    Nasce come spin-off di un portale dei "Papa-boys": ci sono interviste e notizie aggiornate.
    SANREMONLINE.TV
    Sito "non ufficiale" di una radio reggiana di stanza in riviera. Buono e utile lavoro di redazione.
    Festivaldisanremo.it
    Era il nostro ingresso di riserva (leggi), poi l'abbiamo ceduto al Comune di Sanremo. E da ottobre così langue.
    Tutto il materiale di questo sito è di proprietà dei rispettivi autori. Il materiale iconografico è presente al solo scopo documentale previa citazione della fonte. Festivaldisanremo.com è dal 29.10.1998 un sito INDIPENDENTE, non ufficiale, non a scopo di lucro e non associato alla manifestazione nè alla RAI in alcun modo. Festivaldisanremo.com trasmette da un server che si trova a Columbus, Ohio, USA, ed sono soggetti alle leggi dello Stato dell'Ohio, USA, in quanto compatibili con le giurisdizioni nazionali. Ove non diversamente specificato, © 1998-2005 Eddy Anselmi Festivaldisanremo.com WondersNeverCease
    [cc] Creative Commons License - Some Rights Reserved
    This work is licensed under a Creative Commons License.
    INFORMATIVA nel rispetto della (a nostro parere insulsissima) Legge Italiana (c.d. Legge Urbani), venisse in mente a qualcuno di invocarla - Nel rispetto dell'art. 1, D.L. 72/2004, si avvisa che, in relazione all'utilizzazione del presente contributo, sono stati assolti tutti gli obblighi derivanti dalla l. n. 633/1941, la sua pubblicazione a titolo gratuito essendo autorizzata direttamente dall'autore. In ogni caso si avverte che la riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico dell'opera (si definisce come "opera" l'insieme degli articoli e delle raccolte dati presenti nel sito), in difetto di autorizzazione dell'autore, costituisce violazione della legge, perseguita, a seconda dei casi, con la reclusione fino a quattro anni e con la multa fino a 15'493,70 euro. Il presente avviso è apposto ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute nell’art. 1, comma 1, della Legge 21 maggio 2004, n. 128, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, recante interventi per contrastare la diffusione telematica abusiva di opere dell’ingegno, nonchè a sostegno delle attività cinematografiche e dello spettacolo, fino all’adozione del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, di concerto con il Ministro delle comunicazioni, ivi previsto. Ciò nonostante, l'autore espressamente autorizza la riproduzione, la diffusione e l'uso anche non personale dei contributi originali, con ogni mezzo e su qualsivoglia supporto. La presente informativa, visualizzata in caratteri di corpo non inferiore a quello del testo dell'opera (il colore se lo sono scordati), in calce alla stessa, è parte integrante ed inscindibile dell'opera e la sua rimozione o la riduzione del carattere saranno ad ogni effetto considerati come violazione dei diritti dell'autore e come tali perseguibili a norma di legge. Resta libera, a norma dell'art. 70 l. n. 633/1941, la citazione delle opere a scopo scientifico e la sua riproduzione, anche parziale, ad uso didattico, e potrei continuare dicendo anche delle parolacce, tanto questo elenco del c***zo non lo leggerà un c***zo di nessuno, cacca, piscio, pus e formaggella. I Masai! Là fuori ci sono i Masai incazzati e qui dentro tutti urlano. Ah, sito a carattere non periodico. Tiè.