Home Page | La Legge di Murphy | Perchè un sito su Sanremo? | Regolamento 2004 | NOVITA'! » Domande e Risposte | Scrivici
NOVITA'! »Tutte le edizioni di Festivaldisanremo.com | 1998 | 1999 | 2000 | 2001 | Verso il 2002 | 2002 | 2003 | 2004

Trasferito il dominio festivaldisanremo.it al Comune di Sanremo! Leggi...» | Motori di ricerca: primi in storia e non solo... Leggi...»

appuntamento con la nuova edizione del sito
martedì 22 Febbraio 2005! A tra poco!
Aspettando Sanremo: Scommesse, Vallette, Favoriti. Le canzoni, poi.
4 Febbraio 2005 - Verso l'edizione 55 • Scosse d'assestamento a quattro settimane dal Festival. Scommesse sì, scommesse no? Raccontano di un Enzo Mazza, rappresentante dei fonografici, coerentemente contrario alla sola ipotesi, lui che ha anche ingoiato le eliminazioni e le canzoni di tre minuti e mezzo. Raccontano della voce di squalifica di chi ha eseguito tre accordi tre, raccontano di giovani vallette e di talk show (ma il talk show a Sanremo ce lo facciamo ogni anno in casa nostra, pensassero a cantare, ci verrebbe da dire, sarebbe come se la TV preparasse il pranzo di Natale e distribuisse regali). Intanto, studiando il regolamento, verrebbe anche a noi da pensare che il favoritissimo sia Gigi D'Alessio.

Il target del Festival Ha più di sessant'anni, si è fatto una fotografia verso i quaranta e pensa che la società sia uguale da almeno 25 anni. Siccome lo zoccolo duro del campione auditel è fatto da loro, che oltretutto sono in gran parte analfabeti di computer e quindi i dischi che non ignorano in teoria li comprano, il risultato economico dell'azienda licenziataria sarà dato dal dato d'ascolto. Che la società, il mondo, il modo di fruire la musica, i rapporti tra industria manufatturiera e industria culturale siano cambiati in maniera esponenziale in questi 25 anni, non riguarda la palla di vetro del Festival di Sanremo.

Gigi D'Alessio è amatissimo dal pubblico, che ripaga con maestria e un arte da samurai che rasenta la perfezione. Gigi D'Alessio è talento allo stato puro. Maniera, accademia, padronanza di stili e messaggio, canzoni che sono spot di se stesse. Non c'è la pretenziosità del cantautore nè la scommessa artigianale verso il basso. D'Alessio è un tritacarne, una macchina da guerra che non fa prigionieri, un cyborg da palcoscenico un perfezionista. Se facesse politica, vincerebbe qualsiasi elezione. A commento dei suoi pezzi dice poche cose, semplici. Tanto semplici che suonano come grandi verità, e a volte lo sono davvero. E le ragazzine lo amano, e gli gettano peluche e reggiseni, televotandolo. Se resiste al vento del nord quando le giurie demoscopiche ne butteranno fuori due su cinque (Ma perchè non dovrebbe?) e al televoto non avrebbe rivali.

L'altro favorito. Nel 2002 Pippo Baudo lo presentò come un giovanissimo interprete. Aveva 34 anni e ne ha 37. Nel frattempo si è fatto notare per avere sposato la nota Ambra Angiolini, noto volto televisivo del secolo scorso. In realtà Francesco Renga si è sdoganato, ha cavalcato al meglio la notorietà e le buoni doti di voce e di mascella di cui è dotato. Anche lui, tra i favoriti, secondo le quote dei famosi bookmakers inglesi. A 37 anni, a Sanremo sei ancora giovane, in fondo.

Record veri Peppino Di Capri si porta a 15 e supera Milva, in quanto a edizioni del Festival alle quali ha partecipato. E' l'unico cantante in attività ad avere vinto il Festival due volte da solista.

Record possibili Annalisa Minetti, a cui un'opportuna formula permise di vincere il Festival di Sanremo in due categorie nel 1998, giocherà in squadra con Toto Cutugno, duettando nella categoria Classic. Curiosità: Se vincessero la loro categoria e di conseguenza il Festival, potrebbero vantare uno storico bis. Lui a rivincere dopo 25 anni, come nessuno aveva fatto prima (e ci sovviene la recente frase di Celentano "sono 25 anni che non succede nulla di nuovo"). Lei, andrebbe a quattro vittorie in due partecipazioni.

Niente Dolcenera. Non è tra gli invitati almeno per quest'anno la campionessa in carica dell'ultima sezione Giovani. Salvo lei, i vincitori di tutte le categorie degli ultimi 3 anni ci sono tutti in fila: i Matia Bazar, Alexia, Marco Masini e, alla seconda occasione, Anna Tatangelo. Il Salento, sfumata anche l'ipotesi Amalia Gré, è rappresentato dai Negroamaro (che si chiamano genericamente come un tipo di vino, e non come una marca, e quindi si può fare)

L'ultimo tabù. Nessun interprete solista siciliano ha mai vinto il Festival di Sanremo. Lo scomparso Aldo Stellita, nel 1978 faceva parte dei Matia Bazar. Jenny B. è nata, sì, a Catania, ma se scambi due parole con lei ti trovi davanti una ragazzona di Reggio Emilia, che la Sicila la porta solo sulla carta d'Identità. Modugno era pugliese. Di presentatori siciliani ne abbiamo avuto uno e in abbondanza, tra i vincitori autori ve ne sono stati diversi, e ricordiamo tra di loro Mario Ruccione e Franco Battiato. Ma interpreti no, mai. Quest'anno sono in gara Marcella Bella, Giovanna D'Angi e Christian Lo Zito. Chi sfaterà l'ultimo tabu di Sanremo?

25 anni fa. Sanremo 1980. Vinceva Cutugno e presentava, con Cecchetto e valletta non bellissima che baciò per 45 secondi, Roberto Benigni. Alla Lotteria Italia era abbinata una trasmissione condotta da Beppe Grillo. Paolo Bonolis debuttava sugli schermi del primo canale conducendo il primo contenitore televisivo pomeridiano per bambini dal titolo "Tre, due, uno...contatto!". Prima di lui, la tivù dei ragazzi cominciava alle 16.50.

Gli Eku 28 cambiano nome: d'ora in poi solo EQU.
17 Gennaio 2005 L'euro, si proprio quelle monetine che avete in tasca, doveva chiamarsi Ecu, sigla di European Currency Unit, che significa anche "Scudo" in francese. Non l'avessero mai detto al cancelliere tedesco Helmut Kohl: «per noi tedeschi, "ecu" è il nome di una birra» -tuonò-. Ma il nome è un dettaglio, contano i contenuti. Lo accontentarono. Quasi la stessa storia degli EQU, la band di Forlì in gara a Sanremo nella sezione Giovani con il brano "L'idea", che fino a ieri si chiamavano come la stessa nota birra, e con questo nome erano stati selezionati per il Festival. Il vecchio nome l'avevano adottato per caso la prima sera, occhieggiando il menu del locale dove debuttarono. Un caso, ma qualcuno potrebbe pensare che...sai com'è...la gente è invidiosa...il regolamento... quei rompipalle della concorrenza e i loro animali tropicali...Et voilà, il nome è cambiato. I Pooh (preesistenti ai jeans) nel 1990 dovettero addirittura modificare i versi della propria canzone, inventandosi il "Giornale della Sera" per analoghi motivi.

5 Gennaio 2005: LA LISTA DEI BIG - La PFM? Ma ci sono i Matia Bazar con la cantante nuova da contrapporre alla Ruggiero, non scherziamo. Masini difende il titolo. Qui sul sito indipendente sul Festival di Sanremo, nessun commento fino al 7 gennaio. Silenzio abbiamo detto, in silenzio stiamo. Nel frattempo, voi cliccate sui nomi degli artisti per verificare il loro esatto curriculum Sanremese.
CLASSIC DONNE UOMINI GRUPPI
Peppino di Capri Paola e Chiara Umberto Tozzi Le Vibrazioni (deb)
Marcella Bella Marina Rei Gigi D'Alessio Velvet
Nicola Ariglian Anna Tatangelo Francesco Renga Matia Bazar
Toto Cutugno Alexia Paolo Meneguzzi DJ Francesco Band
Franco Califano Antonella Ruggiero Marco Masini Nicky Nicolai
& Stefano di Battista (deb)
6 Gennaio 2005 H.21.26 - SIAMO DAVANTI A "AFFARI TUOI" ASPETTANDO SI COMPLETI LA LISTA DEI GIOVANI - Senza parole, ci tocca anche vedere Bonolis che fa il maestro elementare in prima serata mentre con sapiente astuzia ci comunica lo stillicidio dei venti big, e soprattutto dei nove giovani. Nessun commento, solo che 25 anni fa il 6 Gennaio c'era Beppe Grillo che presentava la Serata Finale di "Fantastico". Chi faceva le elementari stava davanti alla televisione e aclcumulava spirito critico senza saperlo. Oggi è fantascienza allo stato puro. Man mano che Bonolis ci racconta i giovani li scriviamo. Uno di loro può fare le scarpe ai big. Come Tiziana Rivale, i Jalisse e la Minetti. N.B. Non è la prima volta che il vincitore dell'anno prima va a difendere il "titolo" l'anno dopo. Non capita da tanto, è vero, ma Giorgia nel 1996 o Anna Oxa nel 1990, Nicola di Bari e Nada nel 1972, Celentano nel 1971, potrei continuare, prima era normale. N.B.2. I Matia Bazar sono arrivati quarti nel 1983, non ottavi (l'ha detto Golzi). Nè primi (L'ha detto Bonolis).
Nel frattempo, escono i nomi dei 9 giovani. Sono 9, la lista non è stata allargata. Così sulla carta poteva andare peggio, sù. Alla canzone di Sabrina Guida, che per ora si chiami come quella di Daniela Pedali nel 2003, non facciamo più caso. Fossimo nel 1980, oggi stesso, staremmo ridendo con Beppe Grillo, e Sanremo l'avrebbe presentato Benigni. A presto.
GIOVANI
Giovanna D'Angi
Fammi respirare
Veronica Ventavoli
L'Immaginario
Christian Lo Zito
Segui il tuo cuore
Concido
Ci vuole k...
Enrico Boccadoro
Dimmi dov'è la terra capitano
Laura Bono
Non credo nei miracoli
Max De Angelis
Sono qui per questo
EQU
L'idea
Sabrina Guida
Vorrei
La differenza
Che farò
Modà
Riesci a innamorarmi
Negramaro
Mentre tutto scorre


• Albo d'Oro del Festival di Sanremo
• Albo d'Oro Giovani
• Albo d'Oro Emergenti
• Premio della critica

Le grandi domande
Chi parteciperà al 55° Festival di Sanremo 2005? Quando si svolgerà il Festival del 2005? Che cos'è l'EuroFestival? Perchè l'Italia non partecipa mai all'Eurofestival? Dove posso trovare i testi del Festival? Dove posso scaricare le canzoni del Festival di Sanremo? Dove si trovano i biglietti per assistere al Festival? Come si fa a partecipare a Sanremo senza passare per l'Accademia della Canzone? A quali edizioni ha partecipato Marco Masini? Quali canzoni ha scritto per il Festival di Sanremo Toto Cutugno? Chi si è classificato al secondo posto nel 1965? Perchè non è ancora in linea la versione aggiornata del sito ufficiale del Festival? Dove si trovano le notizie sul Festival in rete? Riceviamo ogni giorno decine di email. Non sappiamo tutte le risposte, ma cerchiamo di indirizzare il lettore, che comunque continuerà a scriverci, e a cui noi continueremo a rispondere con cortesia.
• Leggi le risposte

Il salvaschermo di Sanremo 1968
Martedì 2 Marzo 2004
• Poteva andare Peggio
• Neffa Contro tutti
• La I serata in tempo reale
• Sconcertante! Il gruppo d'ascolto Pescara
• I numeri dei cantanti della I serata

Mercoledì 3 Marzo 2003
• Piotta, Pappa e Ciccia
• Aspettando Linda
• La II serata in tempo reale
• Mario Rosini Chi? Il gruppo d'ascolto Pescara
• I numeri dei cantanti della II serata

Giovedì 5 Marzo 2003
• Scandalo! Italiani all'estero fuori dal televoto!
• Lettere/ Sanremo: Tutto qui?

Venerdì;5 Marzo 2004
• Masini guida la volata.
• Paola Cortellesi premio della critica!
• Occasione mancata!

Sabato 6 Marzo 2004
• Marco Masini vince la 54ª edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo
• La classifica completa

Il sito ufficiale del Festival

Il sito della RAI. A parte i testi delle canzoni, c'è tutto. Trovate tutte le informazioni e i documenti originali, le note dell'ufficio stampa, la storia e la programmazione della TV di stato.
Il sito di Sorrisi e Canzoni TV

Istituzione a suo modo di pari livello, TV Sorrisi e Canzoni offre la solita panoramica sul festival. Ci sono i testi delle canzoni, ma non si possono copiare e incollare. Per il resto, un approccio da rotocalco completo e informato, con qualche approssimazione sui tempi che furono.
SanremoStory

Una signora dell'entroterra Veneziano, Maria Luisa Farsora, ha creato il capostipite di tutti i siti indipendenti sul festival di sanremo. Ora il sito si è trasformato in un portale turistico rimettendoci in quanto a semplicità, ma resta sempre un archivio completo e documentato, per ora il massimo che ci sia in rete.

Fuori Target | | radiocitta'fujiko Bologna | Inizio Pagina  

Tutto il materiale di questo sito è di proprietà dei rispettivi autori. Il materiale iconografico è presente al solo scopo documentale previa citazione della fonte. Festivaldisanremo.com è dal 29.10.1998 un sito INDIPENDENTE, non ufficiale, non a scopo di lucro e non associato alla manifestazione nè alla RAI in alcun modo. Festivaldisanremo.com trasmette da un server che si trova a Columbus, Ohio, USA, ed sono soggetti alle leggi dello Stato dell'Ohio, USA, in quanto compatibili con le giurisdizioni nazionali. Ove non diversamente specificato, © 1998-2004 Eddy Anselmi Festivaldisanremo.com WondersNeverCease

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.

INFORMATIVA nel rispetto della (a nostro parere insulsissima) Legge Italiana (c.d. Legge Urbani), venisse in mente a qualcuno di invocarla - Nel rispetto dell'art. 1, D.L. 72/2004, si avvisa che, in relazione all'utilizzazione del presente contributo, sono stati assolti tutti gli obblighi derivanti dalla l. n. 633/1941, la sua pubblicazione a titolo gratuito essendo autorizzata direttamente dall'autore. In ogni caso si avverte che la riproduzione ed ogni altra forma di diffusione al pubblico dell'opera (si definisce come "opera" l'insieme degli articoli e delle raccolte dati presenti nel sito), in difetto di autorizzazione dell'autore, costituisce violazione della legge, perseguita, a seconda dei casi, con la reclusione fino a quattro anni e con la multa fino a 15'493,70 euro. Il presente avviso è apposto ai sensi e per gli effetti delle disposizioni contenute nell’art. 1, comma 1, della Legge 21 maggio 2004, n. 128, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, recante interventi per contrastare la diffusione telematica abusiva di opere dell’ingegno, nonchè a sostegno delle attività cinematografiche e dello spettacolo, fino all’adozione del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, di concerto con il Ministro delle comunicazioni, ivi previsto. Ciò nonostante, l'autore espressamente autorizza la riproduzione, la diffusione e l'uso anche non personale dei contributi originali, con ogni mezzo e su qualsivoglia supporto. La presente informativa, visualizzata in caratteri di corpo non inferiore a quello del testo dell'opera (il colore se lo sono scordati), in calce alla stessa, è parte integrante ed inscindibile dell'opera e la sua rimozione o la riduzione del carattere saranno ad ogni effetto considerati come violazione dei diritti dell'autore e come tali perseguibili a norma di legge. Resta libera, a norma dell'art. 70 l. n. 633/1941, la citazione delle opere a scopo scientifico e la sua riproduzione, anche parziale, ad uso didattico, e potrei continuare dicendo anche delle parolacce, tanto questo elenco del c***zo non lo leggerà un c***zo di nessuno, cacca, piscio, pus e formaggella. I Masai! Là fuori ci sono i Masai incazzati e qui dentro tutti urlano. Ah, sito a carattere non periodico. Tiè.